Pubblicazione altri enti

Comune di Villanova del Ghebbo - C.F.:82000570299 - P.Iva: 00194640298

Via Roma, 75 - 45020 Villanova del Ghebbo (RO) - 

TEL. 0425/648085 - FAX 0425/650315 - 

Codice Univoco Ufficio UFSL1G

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

WEBAgendaDigitale2016

AGENDA DIGITALE DEL POLESINE - BANDA ULTRA LARGA OVUNQUE… COME E QUANDO?

Importante occasione di confronto con i referenti regionali e nazionali a Rovigo, Salone  del Grano, venerdì 23 settembre

Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, CONSVIPO e Polesine TLC promuovono - in collaborazione con la sezione Sistemi Informativi della Regione del Veneto, e con Infratel Italia e Ministero dello Sviluppo Economico – un’importante occasione di informazione e confronto aperto tra imprese, amministratori e tecnici, gestori dei servizi del sottosuolo e operatori di telecomunicazione di livello locale e nazionale.

Tutto il territorio è quindi protagonista assoluto di questo incontro che si svolgerà

Venerdì 23 settembre, ore 10:00

presso Salone del Grano – Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare

Piazza Garibaldi, 6 - Rovigo

 

Interverranno rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico e di Infratel Italia, oltre ad Elvio Tasso, Regione Veneto, Direttore della Sezione Sistemi Informativi.

A moderare l’incontro sarà Luca De Pietro, Docente - Università degli Studi di Padova.

Verranno forniti gli aggiornamenti sulla consistenza e lo stato delle infrastrutture digitali e sulle soluzioni previste dai principali operatori pubblici e privati per le aree meno densamente abitate, come il Polesine.

Non si tratta soltanto di un appuntamento informativo, ma soprattutto di una opportunità preziosa per rappresentare le istanze del nostro territorio relative allo sviluppo di infrastrutture e servizi.

La banda ultra larga rappresenta un obiettivo strategico per la competitività del nostro territorio e delle aziende Polesane.

È quindi fondamentale sostenerne la diffusione nella provincia di Rovigoper poter usufruire di servizi di connettività a velocità pari ad almeno 100 Mbps, a favore della crescita economica e dello sviluppo.


I due obiettivi principali dell’incontro del 23 settembre sono quindi monitorare lo sviluppo infrastrutturale del territorio che sarà oggetto di ingenti investimenti nel breve medio termine e riflettere sulle azioni che possono portare ad incrementare la domanda di servizi del territorio, vero fattore di accelerazione nel raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale, condividere le richieste, le esigenze di competitività e innovazione, le problematiche e le opportunità per le Aziende e Pubbliche Amministrazioni nell'utilizzo dei servizi a Banda Ultra Larga, nell'ottica di una vera e propria rivoluzione digitale, anche in vista dei nuovi stanziamenti pubblici in programma.

ISCRIVITI AL CONVEGNOwww.consvipo.it/ADP

Banner macfrut

UN PRODOTTO DI ECCELLENZA DEL NOSTRO TERRITORIO

AL MACFRUT DI RIMINI - 14/16 SETTEMBRE

 

AGLIO BIANCO POLESANO DOP: PERCHÉ LA QUALITÀ VALE

Presentazione giovedì 15 settembre al Rimini Expo Centre

 

L’Aglio Bianco Polesano DOP è un prodotto importante per l’economia agricola della provincia di Rovigo, certificato per la sua qualità inconfondibile, garantita da un rigido disciplinare: la zona di produzione, le tecniche colturali e di raccolta, il confezionamento e l’etichettatura sono specifiche di questo prodotto e ne certificano il valore.

L'attività dei produttori riuniti nel Consorzio di tutela Aglio Bianco Polesano DOP è costantemente rivolta a tutelare il consumatore e a incrementare il mercato, soprattutto quello estero. Ma soprattutto ad innovare, salvaguardando il legame con il territorio d'origine. In primis il Consorzio garantisce la tracciabilità del prodotto: già dall’etichetta si vede il nome del produttore e a seguire tutti i passaggi di trasformazione e confezionamento, certificati da un ente terzo riconosciuto dal Ministero Delle Politiche Agricole a cui si è d’obbligo assoggettati.

Il nostro prodotto - spiega Massimo Tovo, Presidente del Consorzio di tutela dell’Aglio Bianco Polesano DOP – è sinonimo di alta qualità data dal territorio di produzione, storicità secolare data dall’ecotipo bianco polesano, presente e futuro dato da ricerca e innovazione dei processi produttivi, sicurezza alimentare data da rigorosi controlli interni ed esterni.

Un prodotto super controllato, che garantisce tracciabilità e trasparenza.Per questo il Consorzio di tutela dell’Aglio Bianco Polesano DOP si sta impegnando con forza nel difenderlo e valorizzare questo prodotto: abbiamo la forza e le caratteristiche necessarie per far emergere il nostro aglio sul mercato nazionale e non solo – dice il Presidente Massimo Tovo.

Servono più cultura e più informazione, per capire che dietro al marchio ci sono molti valori: il rispetto dell’ambiente e della biodiversità attraverso le rigide regole imposte per la produzione, ma anche il valore storico e sociale, che si tramuta anche in valore turistico, dato che tale coltura è intrinsecamente connessa con il territorio, le sue tradizioni e la sua storia.

La presenza a Macfrut – la grande fiera del settore ortofrutticolo che si svolge ogni anno a Rimini  - vuole essere l’occasione per fare il punto sugli interventi a sostegno del consumo dei prodotti a marchio e per far  conoscere a un ampio pubblico le proprietà e le caratteristiche uniche di questo nostro prodotto polesano di qualità che si sta impegnando con forza per emergere sul mercato nazionale e non solo.

Nell’ambito della manifestazione è previsto un incontro dal titolo Aglio bianco polesano DOP: perché la qualità vale che si svolgerà Giovedì 15 settembre alle ore 11.30, Macfrut - Rimini Expo Centre - Area Meeting B5.

Interverranno tra gli altri: Carlo Nicoletto, DAFNE, Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti, Risorse Naturali e Ambiente – Università degli Studi di Padova; Massimo Tovo, Presidente del Consorzio di tutela dell'Aglio bianco polesano DOP.

 

 

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

per l’adesione al bando relativo alla Misura 19- SviJuppo locale Leader deJ PSR 2014-2020

gal adige

SCARICA L'ALLEGATO


 

 

IlCUR- Consorzio Università Rovigo – sta presentando ufficialmente in questi giorni ipercorsi di studioper l’anno accademico 2014/2015.OFFERTA FORMATIVA 2014

CUR - Relazioni esterne - tel. 0425 659064 - fax 0425 659049 - e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

COLLEGIO UNIVERSITARIO DON NICOLA MAZZA

BANDO DI CONCORSO 2014 - OPPORTUNITA' PER I GIOVANI CHE INTENDONO FREQUENTARE CORSI UNIVERSITARI PRESSO GLI ATENEI DI PADOVA, VERONA E ROMA.

INFO: TEL 049 8734411  FAX 049 8719477

EMAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SITO WEB WWW.COLLEGIOMAZZA.IT

 

 

Bando Premio Vittorio Foa - Città di Formia 2014 - BANDO

 

ASSOCIAZIONE "GLI ALTRI SIAMO NOI" - AVVISO RIEPILOGATIVO QUARTA TRASMISSIONE PROGETTO "IL LAVORO AL PRIMO POSTO". AVVISO

 

PROGETTO GIOVANI PROTAGONISTI - Si pubblicano di seguito locandine per manifestazioni dal 19 Maggio al 5 Giugno 

 

 

 

 

Percorsi formativi per proprietari di cani con rilascio di specifica attestazione chiamata patentino. PROGRAMMA

 

 

 

 

 

Articolo

 

 

Fissate le date dell’University Day 2014: il CUR – Consorzio Università Rovigo

propone l’annuale appuntamento Venerdì 7 e Sabato 8 febbraio.

Prevista la partecipazione del Prof. Luigi Nicolais

Presidente del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche

 

 

Il CUR - Consorzio Università Rovigo ha fissato per Venerdì 7 e sabato 8 febbraio l’annuale appuntamento con l’University Day.

Lo slogan di questa edizione potrebbe essere: SÌ! Crediamo nella conoscenza e nel sapere,perché se è vero che stiamo vivendo un momento difficile dal punto di vista sociale e occupazionale, è vero anche che chi riesce ad andare oltre, ad approfondire la propria formazione, a penetrare con la conoscenza e la competenza nel mondo che lo circonda, ce la fa.

 

C’è bisogno di dirlo con forza, oggi più che mai: è necessario formarsi, approfondire le propria formazione culturale e le proprie competenze, dare spessore alle proprie conoscenze  affinché diventino strumento per costruire un soddisfacente percorso di vita  e professionale.

 

L’University Day è una occasione unica per i ragazzi di entrare in contatto con il clima stimolante che è proprio dell’ambiente universitario, di vivere una esperienza di apprendimento e approfondimento culturale utile e preziosa nel loro percorso di crescita.

L’iniziativa, attraverso un articolato programma di appuntamenti, si propone di fornire agli studenti gli strumenti per interpretare la realtà che li circonda in modo critico, efficace, propositivo, di stimolare la loro voglia di apprendere in modo diverso, più personale, indagando la realtà e acquisendo la capacità di andare oltre, di elaborare una propria strada di conoscenza.

 

Ma tutto il territorio è al centro dell’University Day perché si analizzano le opportunità che la provincia di Rovigo offre ai nostri giovani, anche grazie al Consorzio Università Rovigo, che vuole giocare sempre di più un ruolo chiave, puntando sulla cultura e sulla formazione di qualità.

Per due giorni il CUR diventa un effervescente contenitore di eventi dedicati alla conoscenza e al sapere, con lezioni dimostrative, miniconvegni, incontri, tour guidati e momenti di confronto e dibattito. I ragazzi degli Istituti Superiori, a partire dalle classi terze, si sentono coinvolti, protagonisti, proiettati in un ambiente diverso rispetto a quello scolastico; una esperienza sicuramente formativa, utile per far loro respirare l’aria carica di stimoli, che è propria dell’Università.

 

Venerdì 7 febbraio è la giornata dedicata alle lezioni dimostrative a tema, un’occasione per vivere una giornata da universitario, entrando in contatto diretto con le modalità di insegnamento accademico di alcune materie che fanno parte del piano di studi dei corsi di Laurea proposti dal CUR.

 

Interessanti i due miniconvegni rivolti ai ragazzi ma anche ai loro genitori, per parlare di università, opportunità legate ai diversi percorsi di studio, sbocchi occupazionali, ecc…

 

Sabato 8 febbraio è previsto un importante incontro/dibattito al quale hanno già dato  conferma di partecipazione il Prof. Luigi Nicolais, Presidente del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche, il maggiore istituto di ricerca italiano, con sedi presenti in quasi tutte le Regioni italiane, dove operano eccellenze internazionali. Il CNR è il primo istituto in Europa, secondo solo a istituzioni americane nel campo biomedicale e sull’oncologia e utilizza parte delle sue risorse per attrarre e contrastare la fuga di cervelli e per valorizzare i giovani talenti.

La scelta di invitare il Prof. Nicolais è dettata proprio dalla volontà di proporre ai ragazzi il punto di vista di una persona che conosce perfettamente le problematiche relative alla formazione dei giovani nel nostro Paese, che può fornire una fotografia concreta e precisa sulla realtà che oggi si trovano ad affrontare, sui nuovi scenari che si prospettano per il futuro.

 

Sul sito www.uniro.it il Programma completo dell’University Day 2014.

 


 

PROVINCIA DI VICENZA

Disciplina della circolazione stradale nel periodo invernale lungo le SS.PP. varie in Comuni vari della provincia di Vicenza. Ordinanza n.377/2013

 


 

VADO SICURO 2014: PER NON ABBASSARE LA GUARDIA E CONTINUARE A PARLARE DI REGOLE 
11a edizione del progetto di educazione alla sicurezza stradale promosso dalla provincia di rovigo

Studenti polesani a raccolta per la nuova edizione di Vado Sicuro! Torna il progetto che invita tutti noi, piccoli e grandi, a riflettere sul valore delle regole, a lanciare un messaggio sulla sicurezza stradale, ad essere più attenti, più responsabili.

Tutto questo, come sempre, con fantasia e creatività. Lo scorso anno sono stati migliaia i ragazzi delle nostre scuole che hanno partecipato realizzando lavori di ogni genere, per dire si alle regole, no alla trasgressione che mette a rischio la sicurezza.


Anche per quest’anno non poteva quindi mancare questo appuntamento con l’educazione stradale, giunto alla sua decima edizione ed entrato ormai a far parte del piano dell’offerta formativa di tantissime scuole polesane, dall’infanzia alle superiori.

Solo non spegnendo mai la voce – dice l’Assessore alle Politiche giovanili ed educazione stradale della Provincia di Rovigo Leonardo Raito - continuando a ripetere il messaggio anno dopo anno, una campagna sulla sicurezza stradale può dare risultati concreti. Così, ha la possibilità di radicarsi, di entrare a far parte del modo di pensare dei nostri giovani, diventando cultura. E’ un obiettivo al quale non ci stanchiamo di puntare, noi come Provincia, insieme ai tanti soggetti pubblici e privati che sono al nostro fianco in questo percorso.

Prosegue la collaborazione con le tantissime realtà che, dentro e fuori la provincia di Rovigo, hanno scelto di essere a fianco di Vado Sicuro: soggetti istituzionali, enti, mondo delle sport, associazioni che hanno consentito a Vado Sicuro di crescere, di diventare un progetto esemplare.

In prima fila, Adriatic LNG, la società che gestisce il rigassificatore offshore al largo di Porto Levante, che da cinque anni sostiene Vado Sicuro.

Per il quinto anno consecutivo - afferma Adriano Gambetta, responsabile della Base di Terra di Adriatic LNG - Adriatic LNG è al fianco delle istituzioni locali, degli insegnanti, delle famiglie e degli studenti per contribuire a creare una cultura forte e radicata sulla sicurezza in strada, sulla legalità, sulla convivenza civile. Essere partner del progetto Vado Sicuro significa per noi di Adriatic LNG anche rinnovare il nostro impegno a favore della comunità locale. A tal riguardo la Società ha avviato diverse forme di collaborazione con diversi istituti scolastici del territorio rodigino, attraverso incontri nelle scuole su tematiche come la sicurezza sul lavoro, l’efficienza energetica e la tutela dell’ambiente ma anche attraverso donazioni di strumentazione tecnica.

Il progetto si concretizza in un concorso al quale partecipano le scuole dell’infanzia e primarie realizzando un’immagine grafica che esprima un’idea o un punto di vista sul tema del rispetto delle regole, legato in modo specifico alla sicurezza stradale e le scuole secondarie di I e II grado creando – anche con il contributo dei genitori - un messaggio con foto/immagine da postare direttamente sui social network, oppure raccontando il significato di sicurezza con parole semplici, di facile comprensione, con strumenti grafici come il fumetto o il disegno o con videomessaggi.

Info e aggiornamenti su www.vadosicuro.it
Segreteria organizzativa Vado Sicuro
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. web: www.vadosicuro.it

 


 

REGIONE VENETO - AZIENDA ULSS 18 DI ROVIGO

Corso di formazione per proprietari di cani e per l'acquisizione del patentino.  Manifesto del corso

 

HA VINTO LA SOLIDARIETA’!

IL CENTRO COMMERCIALE LA FATTORIA

PROMOTORE DEL PROGETTO INSIEME POSSIAMO

RINGRAZIA IL COMUNE DI VILLANOVA DEL GHEBBO E TUTTI I CITTADINI

 

Grazie alla lotteria Insieme possiamo per i bambini dell’Ospedale di Rovigo sono stati raccolti 42.123,72 euro per l’acquisto dell’ecografo per il Reparto di Pediatria.

Anche il Comune di Villanova del Ghebbo ha sostenuto il progetto

 

Si è concluso un percorso straordinario, una esperienza di solidarietà e di crescita civile che testimonia tante cose del Polesine, cose che sappiamo, ma che spesso dimentichiamo: la capacità di unirsi, di fare fronte comune, di darsi da fare per raggiungere traguardi importanti.

 

Partito nell’aprile scorso, il progetto Insieme possiamo ha vinto la sfida: trasformare quella che poteva essere una semplice raccolta fondi in una preziosa occasione di aggregazione, socialità e condivisione.

 

L’obiettivo era davvero importante: raccogliere fondi a favore del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Rovigo, per acquistare un ecografo, del quale oggi il reparto è sprovvisto e che renderebbe molto più tempestive alcune valutazioni diagnostiche per i bambini ricoverati.

 

La lotteria Insieme possiamo per i bambini dell’Ospedale di Rovigo ha permesso ai cittadini di dare il proprio prezioso contributo; ogni sabato i volontari di AIL nella galleria del Centro Commerciale La Fattoria hanno sostenuto la vendita dei biglietti della lotteria e sensibilizzato la cittadinanza sul valore del progetto.

Ma insieme a loro c’erano anche le più importanti realtà sportive e culturali polesane la cui presenza ha dato un sostegno fondamentale alla vendita dei biglietti e ha consentito di offrire alla comunità ogni settimana tante iniziative interessanti e originali.

 

L’idea  - spiega il Direttore del Centro Commerciale La Fattoria Marco Cavallaro – è stata quella di dare vita ad una massiccia campagna di solidarietà, per coinvolgere tutto il territorio nel raggiungimento di un obiettivo condiviso. La soddisfazione più grande, infatti, al di là della straordinaria somma raccolta, è stato lo spirito di collaborazione che ha animato tutte le comunità locali. In particolare i Comuni polesani, come quello di Villanova del Ghebbo hanno garantito il loro sostegno e questo ha contribuito in modo significativo al successo del progetto.

 

L’obiettivo della lotteria 

 

L’obiettivo era davvero importante: acquistare un ecografo, strumento di cui la Pediatria dell’Ospedale di Rovigo era fino ad oggi sprovvista.

 

Lo strumento è facile da usare, ergonomico e funzionale e combina le ultime tecnologie ecografiche con le migliori qualità di immagine. È dotato di due sonde pediatriche, una per eseguire ecografie cardiache e addominali e una per eseguire ecografie cerebrali e permette di ottenere diagnosi in tempo reale e direttamente al letto dei nostri piccoli pazienti.

 

 

 

 

Ufficio Politiche Formative CNA Rovigo

Via Maestri del Lavoro, 7/e

45100 Borsea/Rovigo

tel. 0425 789607  fax 0425 987777

mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1) Corso FSE "Tecnico del restauro dei beni culturali";corso restauro   2) Attività formative attivabili nell'ambito delle Politiche Attive offerta CNA

 

 

ANNO ACCADEMICO 2013/2014: L’OFFERTA DIDATTICA DEL CONSORZIO UNIVERSITÀ ROVIGO, SEMPRE RICCA E ATTENTA AI BISOGNI DEI GIOVANI

 

6 corsi triennali, 1 corso di laurea a ciclo unico, 2 lauree magistrali, 1 dottorato: sempre ricca l’offerta formativa della sede universitaria rodigina

Il CUR - Consorzio Università  ufficializza la sua offerta didattica, con tanti percorsi di studio, attivati in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Ferrara.

Diversi i punti di forza che caratterizzano l’A.A. 2013/2014: innanzitutto prosegue l’indirizzo (5° anno) in Progetto e Fabbricazione con i Materiali Polimerici del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, primo in Italia: con questo Indirizzo, l’Università di Padova, prima tra gli Atenei nazionali, vuole formare una figura professionale del tutto nuova, molto richiesta dalle imprese dei comparti manifatturieri di prodotti in materiale polimerico, assai numerose nel territorio nazionale e, soprattutto, nei distretti industriali del Nord.

Da segnalare inoltre il Corso Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza,che propone un percorso di studi a doppio titolo con l’Università di Granada (Spagna), al termine del quale lo studente consegue la laurea magistrale in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Ferrara e il Grado en derecho presso l’Università di Granada. Il percorso è attivato sulla base di una convenzione tra i due atenei.

Proseguono i Corsi che  rappresentano una risposta a livello regionale per la preparazione delle figure professionali degli educatori:

  • Corso di laurea magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi, scolastici e formativi
  • Corso di laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione.

Sempre ricca la proposta per le lauree sanitarie, con i Corsi di Infermieristica, Tecniche di Radiologia Medica, Ostetricia, e Educazione Professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore Professionale), che rendono ampia l’offerta formativa del CUR per quanto riguarda il settore medico/sanitario.

Prosegue a grande richiesta il Corso triennale in Diritto dell'economia,immediatamente professionalizzante, che forma personale con competenza amministrativa e gestionale da inserire nelle banche, nelle società di assicurazioni e di intermediazione finanziaria, nelle organizzazioni non profit, nelle società di servizi, nella pubblica amministrazione e nelle associazioni di rappresentanza di interessi. Il corso forma anche liberi professionisti, che potranno lavorare come consulenti del lavoro, consulenti d’impresa per il settore fiscale, finanziario, di gestione del personale e più ampiamente organizzativo.

Collegato all’attuale mercato del lavoro anche il Dottorato in Diritto dell’Unione Europea: coloro che sono già in possesso di una laurea possono scegliere di proseguire la loro formazione in un settore sicuramente promettente, quello del diritto emanato nell’ambito delle varie politiche comunitarie per aspirare, ad esempio,  a carriere dirigenziali in amministrazioni pubbliche e private e in organizzazioni internazionali.

Il prospetto didattico completo per l’anno accademico 2013/2014 è disponibile sul sito www.uniro.it, al link Offerta didattica.

 

 

Centro dei Servizi Sociali Villa “C. Resemini”

Pubblicazione bando di concorso bando Domanda Dichiarazioni

 

COMUNE DI FRATTA POLESINE

BANDO ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE IMMOBILE ASTA PUBBLICA

 

 

 VENETO AGRICOLTURA - REGIONE VENETO

NORME SULLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI FUNGHI AVVISO PER FUNGHI

 

 

progetto di solidarietà Insieme possiamo

 Segreteria Organizzativa

Tel. 0425 659064 – 051 0933400

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  progetto di solidarietà Insieme possiamo: tantissimi eventi e una lotteria per la raccolta fondi a favore del reparto di pediatria dell’ospedale di rovigo.

 Capofila Il centro commerciale La fattoria e al suo fianco l’associazione AIL di Rovigo;   con il patrocinio della Provincia e  del Comune di Rovigo e dell’azienda ULSS 18; con il coinvolgimento di decine di associazioni, palestre, polisportive e i campioni dello sport del territorio.

 

Per la Pediatria dell’Ospedale di  Rovigo  avere l’ecografo sarebbe motivo di enorme soddisfazione, perché permetterebbe allo staff medico  rodigino di mettere a servizio della comunità una strumentazione di grande utilità e valenza diagnostica.

Per realizzare questo sogno entra nel vivo il progetto Insieme  possiamo, che attraverso una grande cordata di solidarietàpromossa dal Centro Commerciale La Fattoria in collaborazione con Istituzioni, Associazioni, Enti, famiglie, ragazzi delle scuole, si pone l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari, circa 33.000 euro.

 

Per raggiungere questo importante obiettivo, vengono organizzate una serie di iniziative ed eventi ad hoc, che vedono il coinvolgimento di tante realtà del territorio: i campioni dello sport, le associazioni culturali, sportive, di volontariato di Rovigo e provincia. Filo conduttore della grande kermesse sarà una lotteria Insieme per i bambini dell’Ospedale di Rovigo  finalizzata alla raccolta fondi e promossa in collaborazione con l’AIL - Associazione Italiana contro le leucemie - di Rovigo.

 

La vera sfida è quella di coinvolgere l’intera comunità: Istituzioni, associazioni, famiglie, volontari, tutti i cittadini, sono chiamati a dare il proprio contributo.

 

La cordata di solidarietà si allunga di giorno in giorno. In testa si trova il Centro Commerciale La Fattoria – capofila della kermesse -  che mette a disposizione spazi, risorse, iniziative per sensibilizzare i cittadini e promuovere la raccolta fondi.

A questo scopo fino ad agosto 2013 vengono organizzati -. sempre all’interno del centro commerciale - eventi sportivi, iniziative educative, momenti di divertimento  e la  lotteria promossa in collaborazione con l’AIL – Associazione Italiana contro le leucemie – di Rovigo.

 

La Lotteria: Il centro commerciale La Fattoria mette in palio ben 100 premi con un montepremi complessivo di 15.725,00 euro.

 

I premi messi in palio  all’interno della  lotteria – ovviamente  offerti  dal Centro Commerciale La Fattoria  - sono davvero significativi. Solo per dare un esempio il primo estratto si porta a casa 2.500 euro, il secondo  1.500,00 €  e il terzo 1.000,00 € - tutti in buoni acquisto.

Gli altri sono:  4° PREMIO iPhone 5, 16GB | 5° PREMIO TV LED 46’’ SAMSUNG |6° PREMIO iPAD Wi-Fi, 16GB | 7° PREMIO Set valigie Samsonite S’CURE | 8° PREMIO Voucher 400 € - ag. TIF per 1 viaggio | 9° PREMIO iPOD TOUCH, 8 GB |10° PREMIO Fotocamera Canon IXUS 125 HS | 11°-30° PREMIO 200,00 €  |31°-50° PREMIO 100,00 €  | 51°-80° PREMIO 50,00 €  | 81°-100° PREMIO20,00 €

E per vincere basta comprare 1 biglietto il cui costo è di soli 2 euro!

 

I biglietti vengono venduti  presso l’apposito desk allestito all’interno della galleria del Centro Commerciale La Fattoria.

 

Ricchissimo il programma degli eventi, sempre aggiornato sul sitowww.centrolafattoria.it

 

 


 

CONSIGLIO DELL'ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI

Esami di Stato

 

COMUNE DI ARQUA' POLESINE - PROVINCIA DI ROVIGO

Avviso d'Asta Pubblica per la vendita di bene immobile: Fabbricato suddiviso in n.2 abitazioni Via Quirina n.460/1 e 460/2  - 2' esperimento AVVISO

 

REGIONE VENETO CONSUMATORI - BANDO PER LE SCUOLE.

Si avvisa che  il Bando del Concorso “Ciak! Caccia al falso” promosso dalla Regione del Veneto e indetto da Unioncamere del Veneto è stato pubblicato nel sito

www.venetoconsumatori.it

Si ricorda che il concorso è rivolto alle scuole e ai giovani residenti in Veneto, consiste nella realizzazione di un videoclip sul tema dei diritti dei consumatori e riconosce 30.000 € di premi.

 

GAL Polesine ADIGE

Piazza G. Garibaldi, 6 - 45100 Rovigo

Tel. e fax 0425 090371

www.galadige.it

 Programma di Sviluppo Locale (PSL) - Asse 4 Leader PSR 2007/2013

Misura 133  – Attività di informazione e promozione agroalimentare

Misura 227 Azione 1 – Miglioramenti paesaggistico - ambientali

Misura 311 Azione 1 – Creazione e consolidamento di fattorie plurifunzionali

Misura 311 Azione 2 – Sviluppo dell’ospitalità agrituristica

Misura 312 Azione 1 – Creazione e sviluppo di microimprese

Misura 323/a Azione 2 – Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico

Misura 323/a Azione 3 – Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale

Misura 323/a Azione 4 – Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali

Misura 323/b Azione 2 – Piani di protezione e gestione di altri siti di grande pregio naturale

Pubblicazione bandi     vedi su www.galadige.it

 

 

 

 

 CUR - Consorzio Università Rovigo: presentazione offerta didattica per l’anno accademico 2012/2013 - OFFERTA

 

 

 

  

 PRESENTATO IL TOUR DEL PESCATO DEL DELTA DEL PO, ALL’INSEGNA DELLA PROMOZIONE DELLE SPECIALITÀ ITTICHE DELLA NOSTRA PROVINCIA.

I prodotti ittici polesani approdano in diverse piazze del nord Italia.

Tour sul pescato del Delta del Po

 

 

   

 

 

ATER ROVIGO - NUOVE COSTRUZIONI  

ater rovigo - cartello bagnolo

ater rovigo - cartello gaiba

ater rovigo - villanova del ghebbo